Caricamento Eventi

Prenota gratuitamente il tuo biglietto

90 disponibili
Invia conferma del Ticket a:

RELATORE:

Luigi Mazzola speaker motivazionale, mental coach e trainer aziendale, è nato a Ferrara e si è laureato presso il Politecnico di Torino in ingegneria meccanica, con specializzazione autoveicolo.

La sua avventura con la Formula 1 in Ferrari, Gestione Sportiva, inizia nel 1988 nel ruolo di Race Engineer, terminerà nel 2009 , da dirigente coordinatore dello sviluppo della performance. Vince 8 campionati mondiali costruttori di F.1 con la prestigiosa Scuderia Ferrari in qualità di Responsabile Tecnico delle attività test, e ben 6 campionati di F.1 piloti come Test Team Manager. Il contatto con piloti di prestigio da A.Prost a M.Schumacher, N.Mansell, G. Berger, R. Barrichello, E. Irvine, K. Raikkonen, F. Massa e J. Alesi ha reso la sua esperienza tecnica e umana unica.

Dal 2000 in poi sempre più importante è stata l’esigenza di cambiamento: dal ruolo di ingegnere a manager e leader. Ha approfondito così la sua preparazione frequentando corsi di specializzazione in ambiti della gestione delle risorse. Master in PNL, Executive Coach, Accreditato PCC presso la ICF, International Coaching Federation, accreditato Sei Development e Vital Sign con SixSeconds, azienda leader di formazione di Intelligenza Emotiva, con cui è anche partner. Successivamente ha approfondito la sua conoscenza della mente umana soprattutto del mondo dell’inconscio e della spiritualità. Il Coaching ha favorito lo sviluppo di modelli alternativi grazie alla convivenza con personaggi eccellenti come Ross Brawn, Alain Prost, Michael Schumacher e Valentino Rossi.

Ha creato per mezzo di questa opportunità un modello di eccellenza della performance e del cambiamento. Luigi Mazzola è un esempio concreto di combinazione tra competenze tecnico-aziendali e soft skill che lo rendono testimonial unico nelle attività di sviluppo della performance e della crescita personale.

Recentemente è stato direttore tecnico di Venturi Automobiles Formula E Team, che partecipa al Campionato Mondiale FIA Formula E ed è docente presso ALTEMS – Università Cattolica del Sacro Cuore per il master Leadership in Medicina e collabora con la BBS – Bologna Business School.

Collabora con Sky ed è uno degli ospiti fissi della trasmissione Race Anatomy F.1, dove analizza episodi e risultati dei Gran Premi. Come mental coach è inoltre impegnato nella trasmissione televisiva “Il posto Giusto” su Rai 3.

DESCRIZIONE:

Nell’Industria 4.0 ovvero big data, open data, cloud computing, machine learning, additive manufacturing, robotics di cui sentiamo parlare sempre più spesso, l’uomo potrebbe, dopo l’entusiasmo iniziale nel vedersi supportato da impianti e attrezzature così smart, trovarsi disorientato nell’avvertire il timore di essere in futuro non più aiutato dalla tecnologia, ma – chissà? – soppiantato.

Proviamo a proiettare il tempo in avanti di 30 anni, i computer, le macchine saranno molto potenti e capaci di fare operazioni di qualsiasi genere in frazioni di secondo. Nel futuro ancor di più avremo bisogno di quello che definisco Persone 4.0 ovvero persone che hanno una spiccata competenza, perché insegnata, allenata e sviluppata nel conoscere i propri VALORI, nel saper utilizzare le EMOZIONI e nell’essere consapevoli che sono esseri SPIRITUALI il tutto in un contesto di squadra.

In questo contesto il coraggio, il saper prendere decisioni, l’essere emotivamente intelligenti saranno fondamentali per qualsiasi forma di performance.